Saturday, Mar 2, 2024
HomeCinemaCinematica Festival, grandi emozioni ed ospiti speciali alla decima edizione

Cinematica Festival, grandi emozioni ed ospiti speciali alla decima edizione

Cinematica Festival, grandi emozioni ed ospiti speciali alla decima edizione che si è chiusa con successo ad Ancona. Annunciato il tema 2024, “Morir dal ridere”, per una edizione 10+1 dedicata allo spirito leggero, al tempo comico e allo slapstick.

Cinematica ha concluso con grande soddisfazione la sua decima edizione dal titolo “DE ANIMA” annunciando come da tradizione i vincitori della competizione internazionale di videodanza: “Call of the Cranes” di Vilma Tihilä (FL) vince il Premio della Giuria di Qualità, “Danzamatta” di Vanja Victor Kabir Tognola (CH) e “Listen to Nature” di Francesco Misceo (IT) vincono pari merito il Premio del Pubblico, “Absent Presence” di Giorgia Ponticello il premio dell’Organizzazione.

A partire dai tre intensi giorni dedicati all’icona internazionale della danza contemporanea Carolyn Carlson, fino ad arrivare alla danza sufi dell’iraniana Rana Gorgani, unica donna derviscio rotante al mondo, passando per il toccante omaggio al genio musicale di Ryūichi Sakamoto, sono stati giorni densi di emozioni e di pubblico partecipe. Moltissime le persone che hanno affollato gli eventi scelti dalla direzione artistica, unanime l’apprezzamento.

Vinta anche la sfida di organizzare un festival nel festival con la sezione Kids sugli anime giapponesi per bambini e ragazzi, curiosamente partecipata. E poi, ancora… il concerto di apertura nella chiesa romanica di Santa Maria della Piazza con il dialogo tra elettronica e musica sacra insieme a Paolo Bragaglia e ai Cori anconetani Ferretti e Orlandini, i due convegni di spessore nazionale per parlare di Intelligenza Artificiale e Spiritualità, di Danza e di anima; la danza site specific della compagnia Atacama, le riflessioni in movimento delle giovani danzatrici marchigiane Cecilia Ventriglia e Olimpia Fortuni, i set audiovisivi di Camilla Pisani e Plaster, l’installazione partecipata in VR di Landi-Lanza. Tutto ha contribuito a costruire un circuito percettivo che ha abbracciato il pubblico con le sue diverse proposte, facendo vibrare corde profonde e rivolgendosi in modo collettivo alla parte animica e spirituale.

Difficile non commuoversi di fronte al sentito omaggio che hanno costruito il giornalista di Rai Radio 3 Luca Damiani, il pianista Arturo Stalteri e l’artista siciliano Giuseppe La Spada, che rivolgendosi a una platea di giovani, su cui spiccava la pluricampionessa mondiale di ginnastica ritmica Sofia Raffaeli, li ha esortati a non fermarsi alla superficie e a ricercare il significato nascosto delle cose. Emozionante anche l’incontro con gli aspetti spirituali e culturali della danza sufi che Rana Gorgani ha offerto al pubblico di Cinematica, dopo aver sprigionato nella sua performance una energia soprannaturale: «Per me, la difficoltà non è quella di girare senza sosta ma devo stare attenta a non entrare in estasi..» ha spiegato la danzatrice iraniana-francese.

Simona Lisi, a capo di questo fortunato progetto, e lo staff numeroso del Festival concludono questa decima edizione con il cuore colmo di soddisfazione; è possibile parlare di anima senza implicare per forza la religione o la sfera psicologica, ci si può lasciar coinvolgere da temi così importanti in una società apparentemente futile e che la cultura mainstream vorrebbe dedicata solamente al divertimento.

In questo senso, dopo la trilogia che ha accompagnato il pubblico nell’uscita dal tempo pandemico, l’edizione 10+1 vuole rivolgersi allo spirito leggero, al tempo comico e allo slapstick: “MORIR DAL RIDERE” sarà il tema della prossima edizione con cui la direttrice artistica vuole chiudere un cerchio della sua progettazione artistica sul territorio per pensare a nuovi formati e ad estensioni future del festival.

Cinematica, il festival multidisciplinare che si occupa del rapporto immagine-movimento nelle arti visive e performative, ringrazia tutti gli artisti, gli ospiti, i partner, lo staff e i tanti volontari che hanno reso questa decima edizione indimenticabile: Ministero della Cultura, Regione Marche, Comune di Ancona, La Mole, Amat, Marche Teatro, AIRDanza, e con il patrocinio di Università Politecnica delle Marche. Collaborano Cineteca di Bologna, Rainbow, Acusmatiq Matme, Fogola, Acca Academy, Coro Orlandini, Coro Ferretti, Movimento Giovani, Save The Children, Artdigiland, Bottega Morini. Sponsor tecnico Cattolica Assicurazioni, Media Partner Radio Arancia e Urban Experience. Si ringrazia M&P Parcheggi, Piccoli Produttori Grandi Vini, la casa vinicola Politi di Arcevia per il sostegno e la collaborazione.

 

 

www.cinematicafestival.eu

mail cinematicafestival@gmail.com

FOLLOW US ON:
BARI INTERNATIONAL G
RAMIFICAZIONI FESTIV
Rate This Article:
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.