Saturday, Oct 16, 2021
HomeEntertainmentFauna Futura

Fauna Futura

Fauna Futura è un progetto che integra danza, teatro, circo e arti visive. Passando da un registro narrativo a uno immaginifico, la performance descrive un ipotetico futuro sulla Terra. Il nostro pianeta è diventato un luogo inospitale per qualsiasi essere vivente a causa di uno sconsiderato modello di società basato esclusivamente sulla produzione. Lentamente, in reazione a queste condizioni ambientali, gli esseri umani evolvono in una nuova specie e sviluppano naturalmente mutazioni genetiche che li rendono simili alla piante.
Le mutazioni hanno maggiore successo nelle donne, gli uomini sono sull’orlo dell’estinzione. Lo spettacolo viene infatti portato avanti da cinque danzatrici, dipingendo la vita di una comunità tribale femminile post-contemporanea, immaginando un futuro radicato nella convivenza armoniosa con la natura.

YOTAM PELED
Nato a nord di Israele, sin dall’infanzia Yotam pratica belle arti, atletica e capoeira. All’età di ventun anni inizia a ballare e più tardi si specializza in circo contemporaneo. Nel 2015 Yotam si trasferisce a Berlino e da allora lavora come interprete freelance per diversi coreografi, tra cui aura Morales, Yann L’hereux, Troels Primdahl, Jill Crovisier e Mitia Fedotenko. Negli ultimi anni inizia a creare proprie coreografie, che circuitano in tournée internazionali (Israele, Germania, Polonia, Italia, Spagna, Francia, Paesi Bassi, Norvegia, Macedonia del Nord, Lussemburgo, Giappone, Thailandia e Vietnam). Il suo Boys Don’t Cry ha ricevuto numerosi riconoscimenti: Awaji Circus Art Festival, Wurzburg tanzSpeicher, MASDANZA Festival, Gdansk Dance Festival e Corpomobile Roma. Il suo primo ensemble Entropia è stato realizzato nell’ambito di THINK BIG, una collaborazione dell’opera di Hannover e del TANZtheater International. Con il progetto Alpha è selezionato dalla piattaforma TalentLAB per una residenza al Grand Theatre di Lussemburgo, con il mentoring del coreografo Hofesh Shechter. Nel 2019 è coreografo residente nel teatro di danza di Skopje. Dal 2020 collabora con il Frontier Danceland di Singapore.

INFORMAZIONI
22 – 30 giugno | Residenza presso PimOff
30 giugno, ore 20.30 | Anteprima aperta al pubblico
Sarà possibile acquistare i biglietti online sul sito di PimOff a partire dal 21 giugno: l’acquisto online è caldamente consigliato in modo da evitare assembramenti in biglietteria la sera di spettacolo.

Yotam Peled & The Free Radicals è un ensemble fondato nel settembre 2018, in seguito alla creazione di Entropia, come parte del progetto Think Big presso l’Opera di Stato di Hannover. Il gruppo agisce come una compagnia, coinvolgendo diversi liberi professionisti. Partendo dalla  comprensione della necessità di un’arte performativa sostenibile e indipendente, i suoi componenti mirano a stabilire una relazione con la comunità locale, costruita sullo scambio e sulla crescita reciproci. The Free Radicals, quindi, si concentrano sulla creazione e sullo svolgere tournée in Germania, operando in formati e spazi culturali sia convenzionali che alternativi.

FOLLOW US ON:
CARLA FRACCI - farew
Grande successo per
Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT